EUCIP

Sections
Standard EUCIP
Servizi
Certificazioni
Area Centri di Competenza
martedi 27 settembre 2016
home EUCIP > EUCIP nelle “Linee Guida” di DigitPA

Skip to content. | Skip to navigation

Personal tools
Document Actions

EUCIP nelle “Linee Guida” di DigitPA

DigitPA (ex CNIPA, Centro Nazionale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione) ha integrato il modello EUCIP nelle “Linee guida” per i contratti ICT della Pubblica Amministrazione.

DigitPA opera presso la Presidenza del Consiglio per l’attuazione delle politiche del Ministro per le riforme e le innovazioni nella PA ed ha l'obiettivo primario di dare supporto alla pubblica amministrazione nell'utilizzo efficace dell'informatica per migliorare la qualità dei servizi e contenere i costi dell’azione amministrativa. Digit@PA, tra le altre attività, esprime pareri obbligatori sulla congruità tecnico-economica dei contratti stipulati dalle PA per acquisizioni di beni o servizi informatici.

Le “Linee guida sulla qualità dei beni e dei servizi ICT per la definizione ed il governo dei contratti della Pubblica Amministrazione”, sono state elaborate nel 2003 da DigitPA con la partecipazione di INPS, Giustizia, MIUR, CONSIP, SOGEI e le associazioni di categoria dei fornitori ICT facenti capo a Confindustria.

Le Linee guida sono strutturate in una serie di manuali e comprendono 38 “Classi di fornitura” che descrivono le tipologie di forniture ICT (ad es. Sviluppo Reti) utili per costruire i capitolati tecnici dei bandi di gara..
Ogni Classe di fornitura è dettagliata in un documento che riporta le modalità di definizione della fornitura e di stima dei suoi costi, la descrizione delle attività, dei prodotti, degli indicatori di qualità e dei profili professionali EUCIP coinvolti nell’erogazione della fornitura.

Il capitolo dedicato ai profili professionali indica per ciascuna attività (ad es. Collaudo) della Classe di fornitura quali sono i profili EUCIP coinvolti, il tipo di responsabilità ed il peso percentuale del loro contributo, oltre ad una sintetica descrizione del profilo stesso.

È stato pubblicato  il nuovo manuale “Dizionario dei profili di competenza per le professioni ICT” dedicato alla definizione di un modello descrittivo delle figure professionali tipicamente utilizzate dai fornitori ICT.

Tale modello è basato sullo standard europeo EUCIP (European Certification of Informatics Professionals) e consta di 21 diversi profili, ad ognuno dei quali è dedicato un documento autonomo (costituente uno dei lemmi del Dizionario). Ogni profilo di competenza, dopo una breve descrizione, è dettagliato in termini di competenze, attività tipicamente erogate e conseguenti responsabilità.
Per agevolare l’utilizzo dei nuovi profili professionali e la diffusione dello standard EUCIP, il manuale è arricchito da tavole di corrispondenza opportunamente commentate che relazionano i nuovi profili proposti con quelli adottati da altri sistemi classificatori (Borsa Lavoro, ISFOL, Osservatorio CNIPA dei contratti ICT della PA).

Il manuale fornisce dettagliate indicazioni operative per la definizione all’interno dei capitolati tecnici, se necessario, del profilo di competenza delle figure professionali richieste. In relazione a ciò il manuale sarà adottato anche per supportare l’emissione dei pareri di cui al D. lgs. 39/93. E’ incluso un template di Curriculum vitae, elaborato sulla base del modello EUROPASS utilizzabile per la richiesta dei curriculum ai fornitori.

Per una prima lettura delle modalità con cui le Linee Guida A gestiscono i profili professionali basati su EUCIP si rimanda al documento di sintesi elaborato da AICA "Le Linee Guida DigitPA ed i profili EUCIP", che evidenzia le relazioni tra profili professionali e classi di fornitura nell'approccio definito da DigitPA.

 


I contenuti sono coperti da copyright. © AICA-CEPIS - 2009. Tutti i diritti riservati
Powered by Plone CMS, the Open Source Content Management System

Provided by CPI - Competenze Per l'Innovazione - EUCIP Rel. 1.2

This site conforms to the following standards: